TUTELA LEGALE IMPRESA

TUTELA LEGALE IMPRESA

TUTELA LEGALE IMPRESA

La polizza Tutela Legale Impresa è rivolta a tutti coloro che esercitano un’attività di impresa.

A cosa serve? A proteggere la tua attività, facendo valere i tuoi diritti con la copertura di tutte le spese legali necessarie.

La soluzione prevede garanzie mirate e coperture modulabili in funzione dei rischi che corrono. Le imprese vengono suddivise in sei categorie merceologiche: commercio, artigianato e industria, servizi, alberghi e villaggi turistici, edilizia, liberi professionisti e studi associati.

Puoi personalizzare la tua polizza scegliendo tra le seguenti versioni:

  • Linea Classic
  • Linea Premium
  • Linea Top

e puoi selezionare le garanzie aggiuntive in base alle tue esigenze.

LINEA CLASSIC

Garantisce la copertura delle spese legali per la difesa penale degli assicurati. La copertura è riferita sia ai reati colposi, sia ai procedimenti per reati dolosi se derubricati in colposi.

Sei tutelato anche nell’ambito delle norme sulla sicurezza:

  • Tutela della salute e sicurezza sul lavoro (Decreto 81 del 2008) ad esempio: un operaio perde la vita precipitando dall’impalcatura di un cantiere. Il titolare dell’azienda viene indagato per omicidio colposo in violazione delle norme sulla sicurezza sul posto di lavoro;
  • Tutela della sicurezza alimentare (Decreto 193 del 2007). A seguito ispezione NAS vengono rilevate irregolarità inerenti alla conservazione dei cibi. L’imprenditore è destinato a sanzioni amministrative, nei casi più gravi ci può essere il sequestro dal locale con imputazioni penali per lesioni personali;
  • della tutela dell’ambiente (Decreto 152 del 2006). Ad un officina di autoriparazione, a seguito di un ispezione da parte della Asl, viene contestata una violazione al Decreto per lo smaltimento di oli esausti praticato in carenza della prescritta autorizzazione;
  • della tutela della privacy (Decreto 196 del 2003) un cliente dell’imprenditore lamenta una violazione nel trattamento dei suoi dati personali;
  • della disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (Decreto 231 del 2001) durante delle indagini condotte da parte della Guardia di Finanza su appalti pubblici emerge un caso di possibile corruzione da parte del responsabile dell’amministrazione e finanza dell’azienda che si è aggiudicata l’appalto.

Per la libera professione è compresa la chiamata in causa.

LINEA PREMIUM

Comprende la Linea Classic più il recupero danni subiti; come le controversie contrattuali con i fornitori, quelle relative alla proprietà o locazione degli immobili dove viene esercitata la professione, comprese le controversie relative alla ristrutturazione edilizia o per i diritti reali, vale a dire diritti sulle cose. Comprese le vertenze di appalto o subappalto e quelle con i dipendenti.

LINEA TOP

Comprende la Linea Classic e la Linea Premium con l’aggiunta di non aver nessun limite al numero di casi annui denunciabili.

Le condizioni aggiuntive sono le seguenti:

  • retroattività penale: rientrano in copertura i sinistri riferiti a violazioni avvenute prima della stipula della polizza;
  • spese di resistenza: richieste di risarcimento avanzate da terzi e da clienti;
  • opposizione a sanzioni amministrative;
  • responsabilità amministrativa;
  • vertenze con agenti e rappresentanti;
  • amministratori.

Hai la possibilità di avere la tariffa ridotta scegliendo l’opzione ‘DECIDI TU’ che prevede uno scoperto sulle spese legali giudiziali. Ma potrai decidere che non venga applicato lo scoperto, accettando di nominare un avvocato proposto dalla Compagnia ed inoltre, le spese legali sostenute per la fase giudiziale saranno maggiorate del 50%.

Con la polizza Tutela Legale Impresa proteggi la tua attività e vivi il tuo lavoro serenamente.

Ti aspettiamo in Agenzia per ulteriori informazioni.