Furti d’appartamento o in casa

Furti d’appartamento o in casa

Furti d’appartamento o in casa

Furti d’appartamento o in casa: un fenomeno che riguarda tutto l’anno e che puntualmente si aggrava quando molte case non sono abitate, come durante le feste di Natale o nel periodo estivo.

Oltre all’adozione di adeguate misure di prevenzione, un’efficace protezione contro questo rischio è offerta dall’apposita garanzia, disponibile nella polizza assicurativa per la casa e la vita familiare.

Come funziona un’assicurazione contro i furti in casa.

La copertura rimborsa i danni che derivano dal furto e dalla rapina dei beni che si trovano nell’abitazione, le spese per riparare i guasti arrecati a locali e infissi (anche in caso di tentativo andato a vuoto) e quelli prodotti da atti vandalici.

Il risarcimento avviene nei limiti della somma assicurata indicata nel contratto: regole particolari sono previste per gioielli, orologi, preziosi e somme di danaro, che vengono risarciti anche se il furto avviene nell’ alloggio affittato per le vacanze. Sono coperti anche lo scippo e la rapina di beni (con l’eccezione del denaro) avvenuti all’esterno del fabbricato assicurato.

Perché acquistare un’assicurazione contro i furti in casa.

La casa per gli italiani è la base di tutto, il presupposto per una vita felice, una necessità. Un luogo quasi “sacro”. Il paradosso è che, nonostante ci sia questo legame viscerale, gli italiani non garantiscono un livello di protezione adeguato per le unità abitative acquistate, mentre i rischi sembrano aumentare rispetto al passato.

Basti pensare che negli anni della crisi economica si è assistito a un forte aumento di furti e rapine in abitazione.

Nonostante ciò, l’Italia resta un paese sottoassicurato, anche sul fronte della tutela della casa. Qualche esempio? Secondo l’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici solo l’1,5% delle abitazioni è assicurato contro il rischio di terremoti, mentre il 42% risulta coperto dal rischio incendio (circa 13 milioni di immobili) solo perché si tratta di un’assicurazione obbligatoria in caso di stipula del mutuo. Troppo poco.

Perché acquistare un’assicurazione per la casa? Semplice, perché ci tutela da situazioni in cui si può subire un danno, oppure essere chiamati a risarcire quello che è stato procurato ad altri: la sua funzione è limitare le conseguenze economiche che potrebbero derivare.

Tra i numerosi rischi relativi all’abitazione vengono subito in mente incendio, furto e responsabilità civile, ma ne esistono altri rilevanti come i danni provocati da eventi atmosferici, la rottura degli impianti, la possibilità che qualcuno ci faccia causa e che quindi sia necessario provvedere alla propria tutela legale.

In questa occasione, ci soffermiamo sul rischio di poter essere derubati e sulla possibilità di sottoscrivere un’assicurazione contro i furti, che costituisce un’ottima integrazione alle più normali strategie di prevenzione a difesa della propria abitazione, come la porta blindata e il sistema di allarme.

La giusta assicurazione contro i furti in casa.

Lo Staff di ZF Assicurazioni consiglia di chiedere una consulenza con un’esperto, i nostri consulenti assicurativi possono assisterti nella scelta e nella modulazione del giusto pacchetto di assicurazione per te, la tua famiglia e la tua casa. Richiedi un appuntamento!

È possibile scegliere di essere indennizzati esclusivamente per i danni avvenuti all’interno della casa oppure, ove previsto dal contratto, anche per quelli avvenuti all’esterno, quando gli oggetti asportati sono nella disponibilità del contraente e dei suoi familiari conviventi (per esempio se si subisce uno scippo per strada).

Infine, va ricordato che questa polizza prevede quasi sempre franchigie, scoperti e limiti d’indennizzo, in particolare per gioielli e preziosi. Pertanto, è sempre bene leggere insieme al vostro consulente, il fascicolo informativo prima di sottoscrivere un contratto, in modo da chiarire ogni dubbio prima della stipula.